Monte Ragogna con geologo

SEZIONE: Montagna
il 17/03/2019

Programma

A TUTTI GLI ASSOCIATI e SIMPATIZZANTI

Monte di RAGOGNA con Geologo

Domenica 17 marzo 2019

 

Visto il successo che ha avuto un paio di anni fa una nostra attività seguiti da un geologo che ci illustra la variazione del nostro ambiente in FVG, questa volta abbiamo contattato un tecnico che ha scelto il Monte di Ragogna come sito di interesse geologico e geomorfologico.

Si tratta comunque di una camminata adatta a tutti, famiglie comprese, in effetti questa è la prima nostra vera camminata primaverile, prima c’erano le cjaspolate invernali.

Ritrovo per i Pordenonesi al parcheggio Davanzo alle ore 7:30, direzione Cimpello-Sequal, Pinzano ed infine Ragogna. Per coloro che partono da altri posti, il ritrovo è previsto verso le ore 8:20/30 per il caffè al bar Romano in piazza IV nov, 26 a Ragogna località S.Giacomo. Dopo ci rechiamo al punto di partenza della nostra camminata, località Tabine (mt 142), che è anche dove poi pranzeremo, presso la trattoria Al Vecjo Traghèt.

 

Il percorso si svilupperà su facili sentieri, carrareccie e brevi tratte di strade asfaltate.

Durante l’escursione, il geologo illustrerà la storia geologica e geomorfologica dell’area, caratterizzata dalla presenza di numerosi geositi ovvero siti di rilevanza sovranazionale e nazionale.

Le spiegazioni spazieranno dalle fasi dell’orogenesi alpina recenti e tuttora in atto che hanno prodotto il Monte di Ragogna, a partire da circa 5 milioni di anni di anni fa, alle azioni erosive dei corsi d’acqua che hanno generato la stretta di Pinzano, senza tralasciare il deciso contributo morfologico dell’ultima glaciazione la cui massima espansione dei ghiacci è avvenuta circa 20.000 anni fa. Potremo inoltre apprezzare la naturale morfologia a canali intrecciati del F. Tagliamento, denominato il Re dei Fiumi Alpini e che richiama geomorfologi ricercatori del Nord Europa.

Riprenderemo il cammino e attraverso inizialmente una carrareccia che lambisce il versante settentrionale del Monte di Ragogna, si raggiunge la strada turistica, che risalita brevemente, si lascia per procedere lungo la storica mulattiera di arroccamento “Las Cengles” che ci porterà sul filo della dorsale, in prossimità della vetta che verrà raggiunta in pochi minuti attraverso un breve tratto di strada turistica seguita da facile sentiero.

La vetta del Monte di Ragogna (mt 512), particolarmente panoramico, sul sottostante F. Tagliamento e ampia visione dei rilievi prealpini (Prealpi Carniche e Giulie).

Si proseguirà per il panoramico sentiero di cresta fino all’intersezione con la strada turistica che verrà brevemente percorsa e innestarsi sul sentiero storico della Batteria “Ragogna Bassa” dove si raggiungerà nuovamente la strada turistica presso il belvedere a quota 350 m. Riprenderemo quindi il cammino per puntare, attraverso la strada turistica fino al parcheggio del Castello di Ragogna e procedendo lungo il sentiero dell’andata, seguito dal breve tratto lungo la strada asfaltata ed in chiusura lungo il primo sentiero utilizzato all’andata, guadagneremo il punto di partenza, località Tabine, verso le 13:00/30 ove pranzeremo.

 

Al pomeriggio, se il tempo permette, c’è la possibilità di visitare il “Museo delle Grande Guerra di Ragogna”.

In alternativa al Museo, il lago Di Ragogna, oppure quello di Cornico con annesso le voliere dei Grifoni, grandi rapaci re-introdotti in natura.

 

Dislivello:                   circa 350 m

Tempi:                                    circa 4 ore escluso le soste

Difficoltà :                   Escursionistica facile.

In caso di condizioni meteo avverse, il tragitto potrà subire variazioni financo l’annullamento, iscrizione da effettuarsi entro e non oltre il giovedì 14/03/2019.

 

QUOTE: SOCI GRUPPO  € 13,00 – SOCI CRAL € 20,00 –  AGGREGATI € 23,00

 

per info:          Belfio Luigino        339 2524355

Colavitti Roberto   339 1315177

 

Pordenone 05/03/2019                                                        IL DIRETTIVO

 

La quota comprende: caffè del mattino, pastasciutta a pranzo.

La quota non comprende: extra individuali e tutto quanto non compreso nella “quota comprende”

Con il solo fatto di iscriversi all’escursione, ciascun partecipante accetta di osservare le norme del “Regolamento interno” del Gruppo ed in particolare del’art.6, esonerando il CRAL, la Sezione Montagna, e i Responsabili dell’escursione da ogni responsabilità per incidenti di qualsiasi genere  che si verificassero nel corso della stessa, trasferimenti compresi.

 

Prossima uscita domenica 7 Aprile Fontanon del Tof Tramonti.

Quote di partecipazione

Vedi programma