SOTTOSCRIZIONE – In ricordo di Paolo Picco

Carissimi colleghe e colleghi,

come oramai a tutti noto, domenica 15 settembre, e’  mancato il nostro collega Paolo Picco.

La sua morte è stata improvvisa ed ci ha lasciato sgomenti.

In tutti coloro che lo hanno conosciuto lascia un vuoto ma, nello stesso tempo, lascia anche tanta ricchezza per l’umanità , la sensibilità , la generosità , la bontà  d’animo che lo contraddistinguevano.

Paolo ha fatto parte per  molti anni del Consiglio Direttivo del CRAL di CA FriulAdria, di cui è stato anche Presidente, oltre a svolgere attività  di volontariato presso altre Associazioni legate alla sua terra di appartenenza.

In occasione della “Festa di fine Estate” dei CRAL tenutasi a San Vincenzo in Toscana dal 20 al 22 settembre 2019, il Presidente del CRAL di CA Italia e il Presidente del nostro CRAL hanno ricordato la figura di Paolo: per commemorarlo il CRAL di CA Italia ha ritenuto di devolvere la somma di 5.000 euro – già  destinati alla Associazione Amicizia Senza Frontiere per un progetto di solidarietà –  a ricordo dell’amico Paolo.

Amicizia Senza Frontiere è una Associazione con la quale il CRAL di CA Italia ha attivato nel tempo diverse iniziative fra le quali la creazione in Benin del Centro Accoglienza di Sé (una struttura che permette ad una ventina di portatori di handicap di svolgere piccole attività  per potersi sostenere economicamente e concedersi una vita dignitosa per quanto possibile autonoma) ed il finanziamento per la perforazione di un pozzo per l’acqua potabile in un villaggio di oltre 600 persone del Burkina Faso, dove l’acqua potabile può essere considerata un presidio sanitario dato che previene diverse malattie, anche letali, soprattutto per i bambini.

Il CRAL di CA FriulAdria ha ritenuto di affiancarsi in questa iniziativa in ricordo di Paolo e, d’accordo con la famiglia, abbiamo avviato una raccolta fondi a favore della Associazione Amicizia Senza Frontiere. Le somme raccolte, per coloro che volessero aderire, saranno utilizzate per arredare con banchi, librerie e cattedre la nuova scuola media in Benin – costruita recentemente – nel complesso scolastico di Possotomé (grazie ad un lascito testamentario a favore della Associazione ASF): tutte le aule cosi arredate porteranno la targa in sua memoria affinché il ricordo di Paolo possa continuare ad essere vivo anche in mezzo ai ragazzi cosi che il suo cuore possa continuare a parlare ai giovani come sempre ha fatto agli amici del Cral.

Le donazioni possono essere fatte a mezzo bonifico bancario:

Beneficiario: Amicizia Senza Frontiere iban: IT12M0623012702000036089242 Causale: ASF per ricordare Paolo Picco.

Grazie a chi vorrà  ricordare in questo modo tangibile il nostro collega e amico Paolo.

picco

CRAL Crediti Agricole FriulAdria Il Presidente

Una pedalata per la ricerca
il 09/11/2019

Vi segnaliamo l’iniziativa della Banca a scopo benefico “Una pedalata per la ricerca”.

Anche Crédit Agricole FriulAdria partecipa alla Campagna Nazionale FFC 2019

Locandina percorso

 

Mostra da Chagall a Kandinsky, la rassegna dei presepi e la visita alla riseria
il 23/11/2019

 VERONA E MANTOVA 

Mostra “Il tempo di Giacometti da Chagall a Kandinsky”, la Rassegna dei Presepi, la visita alla riseria

Sabato 23 novembre 2019

Mostra-da-Kandinski-a-Chagall

Incontro dei partecipanti nei luoghi convenuti  e trasferimento in pullman GT a Verona.

Visita guidata della mostra che si terrà nel Palazzo della Gran Guardia.

Questa mostra è una superba incisione, con un centinaio di opere tra sculture, dipinti e disegni, nel terreno del più alto Novecento internazionale, avendo Parigi quale centro. Una vera e propria monografia dedicata ad Alberto Giacometti –  considerato a ragione il più importante scultore dell’intero XX secolo – con oltre settanta opere sue tra dipinti, disegni e appunto sculture, unitamente ad altri artisti che gravitano nella Parigi soprattutto negli anni tra le due guerre ma anche nel decennio successivo, da Kandinsky a Braque, da Chagall a Mirò, con la presenza in mostra di un ulteriore ventina di loro dipinti celebri.

Tempo a disposizione per il pranzo e visita libera dell’esposizione “i presepi dal mondo”, rassegna che è alla sua trentaseiesima edizione, organizzata dalla Fondazione Verona per l’Arena, consiste in una ricca esposizione di presepi ed opere d’arte ispirati al tema della Natività, provenienti da musei, collezioni, maestri preesisti e appassionati di tutto il mondo e, proprio per questo, offre un quadro artistico completo della tradizione preesista intercontinentale.

A seguire trasferimento nei presi di Mantova per conoscere la coltivazione e la lavorazione del riso presso la riseria Il Galeotto, immersa in mezzo a risaie e corsi d’acqua, dove potrete ammirare il museo formato dalle antiche e cigolanti  macchine, ancora funzionanti con la preziosa ruota di legno mossa dall’acqua del Mincio della roggia Tartagliona, dopo la visita cena.

Al termine rientro a destinazione, con pullman GT riservato.

ASSOCIATI FAMILIARI AGGREGATI
QUOTA INDIVIDUALE Min 20 Max 50 Pax EUR 50,00 EUR 60,00 EUR 67,00

Ragazzi di età inferiore a 12 anni gratuiti

ISCRIZIONI ENTRO IL 20 ottobre 2019

REFERENTE:  AVELLA GIANNI 348/4096216

La quota comprende:

– trasferimenti con pullman GT riservato da Pordenone per Verona a/r; – visita guidata alla mostra, ingresso all’esposizione “i presepi del mondo” e cena.

La quota non comprende:

gli ingressi non menzionati, le mance, gli extra di carattere personale e tutto quanto non specificato sotto la voce: la “QUOTA COMPRENDE