Tour della Sicilia maggio 2018

CRAL
dal 13/05/2018 al 20/05/2018

Programma

Sicilia: Terre d’occidente

Monreale / Palermo / San Vito lo Capo / Erice / Saline di Paceco / Trapani / Mazara del Vallo / Mothia / Favignana / Levanzo / Selinunte / Marsala / Segesta

“La Sicilia è il paese delle arance, del suolo fiorito la cui aria, in primavera, è tutto un profumo… Ma quel che ne fa una terra necessaria a vedersi e unica al mondo, è il fatto che da un’estremità all’altra, essa si può definire uno strano e divino museo di architettura”. (Guy de Maupassant)

Tour della Sicilia 2018-1 Tour della Sicilia 2018-3

Domenica 13 maggio 2018

Incontro dei partecipanti e partenza con pullman GT riservato per l’aeroporto Marco Polo di Venezia, in tempo per l’imbarco sul volo diretto a Palermo. Arrivo e trasferimento con il bus a Monreale. Visita guidata dell’imponente Duomo di Monreale con i suoi famosi mosaici.  In serata sistemazione in hotel in zona Palermo nelle camere riservate, cena e pernottamento.

Lunedì 14 maggio 2018

Prima colazione in hotel. Visita guidata di Palermo la “capitale”, ricca di un patrimonio artistico reso unico dalle dominazioni arabe, normanne, sveve e spagnole. La bellezza dei monumenti affascinerà i visitatori che ammireranno la cattedrale di ispirazione arabo-normanna che conserva le tombe di Federico II e di altri reali, il palazzo dei normanni con all’interno la cappella palatina definita “la meraviglia delle meraviglie” (Maupassant), San Giovanni degli eremiti con le arabe cupole rosse ed il chiostro, i quattro canti crocevia della città e la piazza pretoria definita dai palermitani “della vergogna” per la scabrosità delle sculture della fontana. Pranzo al ristorante in corso di visite*. Rientro in hotel per la cena e il pernottamento.

* Street food siciliano – Degustazione alternativa al pranzo in ristorante – La tradizione del “cibo di strada”

Nella sede storica dell’Antica Focacceria San Francesco, fondata nel lontano 1834 nel cuore storico di Palermo, verrà proposto un’irresistibile degustazione del tradizionale “cibo di strada” palermitano: arancini, panelle, sfincioni, i celebri panini ‘ca meusa’…  Un autentico trionfo di gola da non perdere!!!

Martedì 15 maggio 2018

Prima colazione in hotel per partenza per San Vito lo Capo: tempo libero a disposizione dei partecipanti per passeggiare tra le tipiche viuzze ornate di fiori ed ammirare l’incantevole spiaggia con il mare cristallino, racchiusa tra le riserve naturali dello Zingaro ad Ovest e di Monte Cofano ad Est. Proseguimento con la visita di Erice, caratterizzata dalle viuzze lastricate, che spesso viene avvolta dalla nebbia che la rende surreale. I monumenti di maggiore rilievo sono il Duomo in stile medievale e l’antica fortezza denominata Castello di Venere. Pranzo al ristorante in corso di visite. Sistemazione hotel in zona Trapani/Marsala nelle camere riservate, cena e pernottamento.

…nel blu dipinto di blu…(escursione facoltativa da San Vito lo Capo)

Una suggestiva escursione in battello* turistico costeggiando le calette della Riserva dello Zingaro per giungere sino alla TONNARA DI SCOPELLO con possibilità di un bagno nelle acque azzurre.

* mezzo non ad uso esclusivo dei clienti / subordinato a condimeteomarine/ min. 20 pax.

Mercoledì 16 maggio 2018

Prima colazione in hotel. Partenza per la visita delle Saline di Paceco dove si visiterà il museo del sale che conserva gli antichi attrezzi utilizzati per la lavorazione e la raccolta del sale. Nel pomeriggio visita della città di Trapani, che si staglia come uno sperone sul mare, prevalentemente moderna ma conserva alcuni edifici barocchi di rilievo come la Cattedrale ed il Santuario dell’Annunziato di epoca precedente. L’artigianato locale si espresse ai massimi livelli nella lavorazione del corallo; opere preziose, veri capolavori, sono oggi esposti all’interno del Museo Nazionale Pepoli. Pranzo al ristorante in corso di visite. Rientro in hotel per la cena e il pernottamento.

L’olio del Bélice – Pranzo/Degustazione alternativa al pranzo in ristorante – La Sicilia “nel cucchiaio”…

Visita di un’azienda agricola delle “Valli trapanesi” che dal 1700 produce secondo antichi metodi un olio extra vergine d’oliva D.O.P. riconosciuto come prodotto d’eccellenza in tutto il mondo. Nel “baglio”, tradizionale costruzione delle campagne siciliane, il percorso enogastronomico prosegue con la degustazione di olii, vini e specialità tipiche.

 Giovedì 17 maggio 2018

Prima colazione in hotel. Mattina dedicata alla visita di Mazara del Vallo centro di origine araba dove convive l’urbanistica islamica con quella barocca. Il porto, con il profondo canale, segna indissolubilmente lo stretto rapporto della cittadina con il mare. Da non perdere la visita al museo cittadino che conserva, fra le altre opere, il famoso Satiro danzante ritrovato nelle acque del canale di Sicilia. Nel pomeriggio visita di Mothia, grazie alla sua posizione geografica, fu una delle più floride colonie dell’occidente. Oggi domina la Laguna dello Stagnone nella quale la natura offre uno scenario incantevole, con saline e mulini a vento: un gioco di colori, con tramonti mozzafiato. Pranzo al ristorante in corso di visite. Rientro in hotel per la cena e il pernottamento.

Venerdì 18 maggio 2018

Prima colazione in hotel. Incontro con la guida e partenza dal porto di Trapani con battello turistico diretto alle Isole Egadi. Arrivo a Favignana la più estesa isola dell’arcipelago con il Villino Florio e la omonima e storica Tonnara appartenuta alla famiglia Florio. Pranzo a bordo. A seguire si farà rotta verso Levanzo per sbarcare nel piccolo porticciolo e tempo libero per passeggiare nei vicoli del villaggio di pescatori. Al termine delle visite rientro del battello c/o porto Trapani, sistemazione sul bus e trasferimento in hotel per la cena e il pernottamento.

Sabato 19 maggio 2018

Prima colazione in hotel. Partenza per Marsala, visita del centro storico, scenario dello sbarco di Garibaldi e dei Mille dell’11 Maggio 1860 e rinomata per la produzione dell’omonimo vino. Per respirare la storia attraverso il profumo del vino Marsala, proponiamo la visita guidata delle celebri Cantine Florio (costruite nel 1832 da Vincenzo Florio, ospitano una riserva unica al mondo del prezioso nettare, un ambiente suggestivo e magico in cui vengono custoditi, nel silenzio e nella tranquilla immobilità, circa 5.500.000 litri di Marsala).

Pranzo al ristorante in corso di visite. Partenza per la visita di Selinunte, l’immenso Parco, il più grande in Europa per estensione, comprende l’acropoli, direttamente sul mare, i resti della città e la collina orientale con le rovine di tre Templi fra i più grandiosi dell’antichità. Cena e pernottamento in hotel.

Domenica 20 maggio 2018

Prima colazione in hotel. Al mattino partenza per Segesta per godere della vista dell’imponente Tempio solitario e del Teatro antico ancora in uso per le rappresentazioni classiche (nel periodo estivo). Pranzo in ristorante, in tempo utile trasferimento all’aeroporto di Palermo per la partenza del volo per Venezia. Arrivo e rientro del gruppo a destinazione.

 

 

Operativo voli Volotea:

13/05 Venezia 14.25 – Palermo 16.05

20/05 Palermo 16.35 – Venezia 18.10

 

 

Quote di partecipazione

 

QUOTE INDIVIDUALI DI PARTECIPAZIONE IN EURO
Minimo 20 e massimo 50 partecipanti ASSOCIATI FAMILIARI ASS.* AGGREGATI
(20-35 partecipanti) 1.150 1.225 1.355
(36-50 partecipanti) 1.120 1.190 1.320
Quota bambino in terzo letto (fino a 11 anni compiuti) /////// 995 1.165
Supplemento singola 180 190  210

*coniuge/convivente more uxorio; figli a carico fino a 26°anno di età; figli disabili senza limiti di età