Cjaspolata NOTTURNA

SEZIONE: Montagna
il 03/03/2018

Programma

A TUTTI GLIASSOCIATI e SIMPATIZZANTI

 

                             NOTTURNA  in VAL di Zoldo

                            Sabato 3 mar 2018

 

 

La notturna è da sempre una tappa fissa del ns/ programma: non ci vogliamo perdere lo spettacolo di ammirare il “mondo” dall’alto nella notte di luna piena di Febbraio (che può cadere anche ai primi di Marzo). Due piccioni con una fava: cjaspolata ed il mondo ai ns/ piedi grazie al chiar di luna che crea un’atmosfera surreale, da provare !!!

 

Quest’anno guidati dall’amico Peo della Val di Zoldo ci allontaniamo dalle ns/ zone, ma è bello anche cambiare ogni tanto. La luna piena è venerdì e così a noi va bene il sabato avendo il riposo della domenica.

Come di consueto partenza dal Davanzo Park per i Pordenonesi alle ore 17:30, da qui autostrada Belluno ed incontro per TUTTI all’uscita autostrada ore 18:10/15. Si prosegue per Longarone, si gira a sx direzione Forno di Zoldo. Prima di arrivare in paese, girare a dx (dopo distributore Agip) per passo Cibiana e incontro con l’amico Peo a Fornesighe in piazza alle 19:00.

Alcuni si ricorderanno di Peo che ci ha portato al M.te Punta. Un caffè “veloce” e subito via per località Pian de Levina. Da qui per strada forestale (sent. 485) saliamo, prima con poca pendenza verso il monte Castelin, fino ad attraversare la Val de Copada. (20 min.). Dopodiché, continuando con maggiore pendenza continuiamo fino a oltrepassare la Val del Mulat, poi, quasi in piano ed in breve passiamo oltre la casera e il colle di Castelin fino a scollinare per poi perdere quota (50 m.) e scendere in direzione del Castelaz, dove in posizione panoramica possiamo godere di una bella vista sulla Val di Zoldo con la cornice del Civetta e del Pelmo. Subito dopo arrivo alla C.ra Castelin (1.493). Con condizioni meteo favorevoli, accompagnati dal plenilunio, si potrà camminare senza l’ausilio delle torce.

Qui giunti possibilità di riscaldarci e consumare la “cena al sacco” che ci siamo portati in spalla ma anche….una sorpresa per tutti!!! (l’amico Peo è meglio della Tabacco 25 dove non troverete la via qui illustrata)

Rientro per lo stesso percorso dell’andata fino alle macchine. Poco dopo Forno di Zoldo, in direzione “casa dolce casa”, se saremo fortunati ci saluteremo in un locale (avvisato) per “riacquistare le forze e poi in autonomia tutti a casa.

 

Dislivello:                   350 m   Tempi: circa 3 ore   Tabacco:                       25

Difficoltà :                   FACILE

Abbigliamento:  scarponi adatti, cjaspe, ghette, torcia o pila frontale, termo con bibite calde.

In caso di condizioni meteo avverse, il tragitto potrà subire variazioni financo l’annullamento.

QUOTE: SOCI GRUPPO  € 10 – SOCI CRAL € 13 –  AGGREGATI € 15

Contributo vetture dal Gruppo € 15,00 (resto tra i trasportati)

per info:  Colavitti Roberto   339 1315177

Belfio Luigino        339 2524355

 

Pordenone 19/02/2018                                                                IL DIRETTIVO

 

 

La quota comprende: caffè all’arrivo, accompagnamento, sosta in malga. ristoro finale, contributo auto

La quota non comprende: extra individuali e tutto quanto non compreso nella “quota comprende”

Con il solo fatto di iscriversi all’escursione, ciascun partecipante accetta di osservare le norme del “Regolamento interno” del Gruppo ed in particolare del’art.6, esonerando il CRAL, la Sezione Montagna, e i Responsabili dell’escursione da ogni responsabilità per incidenti di qualsiasi genere  che si verificassero nel corso della stessa, trasferimenti compresi.

 

Prossima uscita domenica 11 marzo Troi dai Schiarbons.

 

Iscrizione entro 28 febbraio 2018

comunicando la presenza di eventuali altri soci e/o simpatizzanti e se servono le cjaspole

Quote di partecipazione

Vedi programma