Cjaspolata notturna rif. Arneri Piancavallo

SEZIONE: Montagna
il 20/02/2016

Programma

                      A TUTTI  GLI ASSOCIATI e SIMPATIZZANTI

Cjaspolata  NOTTURNA rif. Arneri Piancavallo

Sabato 20 febbraio 2016

Direte ancora Arneri….

L’uscita era stata programmata per portarci in NOTTURNA (loro non l’hanno mai fatto) con gli amici di Cariparma, ma all’ultimo hanno dovuto rinunciare. Con loro sarà per un’altra volta.

Perciò anche quest’anno si rinnova la ormai collaudata camminata notturna su ambiente innevato, ma in considerazione dell’ENTUSIASMO riscontrato le altre volte, forse NON VI DISPIACERA’ poi tanto: dove trovate dei posti dove si può mangiare al caldo a quelle ore !?!?

Dunque ancora ARNERI a Piancavallo con possibilità anche di ammirare il plenilunio. Speriamo che per quel giorno le montagne siano innevate, ma al rifugio ci arriveremo con o senza neve !!!

Incontro al parcheggio Davanzo alle ore 17:30 (si raccomanda puntualità), accorpamento delle macchine e partenza per Piancavallo dove lasceremo le vetture davanti al Palaghiaccio.

Verso le 18:30, una volta calzate le cjaspe, si parte da quota m.1250 verso il rifugio Arneri a quota m.1600. Il primo tratto avviene sulla pista da sci, facendo attenzione di camminare ai bordi per non andare ad intaccare la neve “battuta” per l’attività sciistica. A metà percorso si lascia la pista e si affronta un breve tratto in salita per poi riprendere la pista da sci fino al rifugio.

Qui c’è la possibilità di fare una variante che in ore 1:30 circa tra l’andata ed il ritorno, ci porta al Belvedere con un ulteriore dislivello di 300 m ed ammirare il Piancansiglio e lago S.Croce, oppure in piano con una mezzoretta circa fino a vedere la pianura Friulana dove se il tempo lo permette, la vista di notte con la neve ed il plenilunio sarà davvero incontevole. Rientrati al rifugio ci aspetta una tavolata imbandita per recuperare le fatiche e passare un’ora in sana allegria …. visto il successo culinario degli anni precedenti, non ve ne pentirete.

Come si nota il dislivello è modesto e quindi adatto anche a gente con non ha un particolare allenamento, anche se comunque è richiesto un mimino di “buona volontà”. Per chi nel tragitto fosse in difficoltà, c’è sempre la moto slitta del gestore che ci può soccorrere … quindi affrettatevi ad iscrivervi.

Dopo essere rifocillati tutti insieme si ritorna “ciaspolando” per sentiero e pista da sci a Piancavallo verso mezzanotte dove potremo fare una bicchierata di chiusura. Nella discesa da Piancavallo in sovrappiù si godrà della pianura illuminata dalla luna !!!!

Equipaggiamento: ciaspe, pila (da preferire quella frontale), ghette, bastoncini e bevande calde

DISLIVELLO :         350 m più eventuale variante

TEMPI :                     2:30/3:00 ore (andata/ritorno)

Pordenone 10/02/2016                                                         IL DIRETTIVO

 

Prossima uscita 6 MARZO monte Punta Forni di Zoldo con ciaspole.

____________________________________________________________________________

ISCRIZIONE   entro il  18/02/2016      alla e-mail gruppomontagnabpfa@gmail.com

NO POSTA INTERNA

 comunicando la presenza di eventuali  altri soci e/o simpatizzanti

e se abbisogna di cjaspe da parte dell’organizzazione

Quote di partecipazione

QUOTA :                   SOCI € 18 – ESTERNI € 23 + fitto cjaspe € 8,00

NO RIMBORSO KM