Castello di Spessa e Acetaia Midolini

SEZIONE: Enogastronomia
il 18/03/2017

Programma

DEGUSTAZIONE IN CANTINA

Castello di Spessa e Acetaia Midolini

SABATO 18 Marzo 2017

Ritrovo dei partecipanti nei luoghi convenuti e partenza in pullman gt riservato, per la zona del Collio.

Arrivo a Capriva del Friuli (Go), situata nella zona Doc Collio, ove visiteremo l’ Azienda Vinicola “Castello di Spessa”.

Il Castello di Spessa si erge elegante nel cuore del Collio goriziano, immerso nel verde del suo parco secolare e dell’omonimo campo di golf. Le sue origini risalgono al lontano 1200, ma ci sono numerose testimonianze di insediamenti già al tempo dei Romani. Per secoli il maniero fu dimora della nobiltà friulana: fin dal Cinquecento illustri famiglie si avvicendarono nella proprietà di Spessa: prima i Dorimbergo, poi i Rassauer e la famiglia Della Torre Valsassina che, vantando addirittura una discendenza da Carlo Magno, ne rimase proprietaria per più di 300 anni. Fu proprio l’allora conte Luigi Torriani ad accogliere, nel 1773 a Spessa, Giacomo Casanova, celeberrimo scrittore e avventuriero che definì nelle sue Memorie i vini del Castello di Spessa “di qualità eccellente”. Le cantine medievali sotto il castello, ove vengono affinati in barriques i vini rossi, sono collegate ad un bunker militare scavato a 18 metri di profondità durante la  seconda guerra mondiale. L’ultima  ristrutturazione del Castello è di fine Ottocento, progettata dall’architetto triestino Ruggero Berlam, che applicò alla struttura preesistente i canoni dell’architettura Neogotica. Conosceremo una breve storia della Cantina e la filosofia aziendale per quanto riguarda la valorizzazione dei vitigni autoctoni ed una spiegazione delle fasi di lavorazione del prodotto. Seguirà la degustazione di alcune varietà di vini dop. Pranzo in un agriturismo.

 

Nel pomeriggio visiteremo l’Acetaia Midolini che nasce circa 50 anni fa dalla passione del suo fondatore Lino Midolini, scomparso recentemente, che acquistò una prima batteria di 25 botticelle per produrre una salsa balsamica da uve friulane.
Oggi la balsameria Midolini conta circa 2.300 botti che, disposte ordinatamente nei solai dell’antica azienda di famiglia, rappresentano un autentico tesoro che le ha permesso di ottenere la menzione di “più grande del mondo” nel Libro dei Guinness dei primati del 1998.  Il condimento balsamico Asperum è prodotto in maniera del tutto naturale ed è frutto di un lungo e lento invecchiamento del mosto cotto di uve di Refosco e Friulano travasato in botticelle decrescenti di 7 diversi tipi di legni pregiati, che conferiscono al prodotto finale sapori e caratteristiche uniche e speciali. Presentazione e degustazione dei tre condimenti balsamici con maturazione di 5, 15 e 30 anni.

Assaggini in abbinamento a formaggi tipici locali e cioccolato. Brindisi finale con vini dop di propria produzione.

Al termine della visita, passeggiata a Cividale. Il centro storico si articola tra piccole vie e piazze e ci sono vari luoghi da vedere, tutti ben curati. Una piccola perla del Friuli.                                     

                                                                   QUOTE  INDIVIDUALI DI PARTECIPAZIONE IN EURO

Associati Familiari* Aggregati
da 20 a 50 partecipanti 50,00 55,00 73,00

*  coniuge/convivente more uxorio; figli a carico fino al 26° anno di età; figli disabili senza limiti d’età.

 

per gli iscritti alla Sezione Enogastronomia 42,00 (*) 50,00 (*) 73,00

(*) per gli iscritti alla Sezione Enogastronomia previsto ulteriore contributo da parte della Sezione

 LA QUOTA COMPRENDE:

Pullman Gran Turismo, riservato per tutto il Tour.

Visita alla cantina Castello di Spessa  e all’acetaia Midolini  con degustazioni come da programma.

Pranzo al ristorante con bevande incluse

LA QUOTA NON COMPRENDE:

Tutto  quanto non specificato alla voce “la quota comprende”.

REFERENTE: Gianni Avella – tel. 348 4096216 – REFERENTE SEZIONE ENOGASTRONOMIA:  Antonio Lodedo – tel.  0434 233356

 Circolo Ricreativo Aziendale Lavoratori di FriulAdria-Cral FriulAdria

Via Oberdan n.2, 33170 Pordenone PN