Cammino delle Pievi Carniche

SEZIONE: Montagna
il 22/05/2016

Programma

Cari amici, dopo che il tempo ci ha negato per due anni di percorrere il Cammino delle Pievi Carniche quest’anno speriamo che ci lasci in pace. Abbiamo preparato questa uscita andando a conoscere personalmente il factotum del Cammino che ha rimodellato e modernizzato la prima proposta e stampato un opuscolo con la descrizione delle 20 tappe (originalmente erano 18) e proponendosi di rifare anche il sito su Internet. Ma IMPORTANTE abbiamo iniziato una collaborazione anche per i prossimi anni. Già domenica 22 Maggio avremo le pievi aperte e le guide che ci accompagneranno ed illustreranno la storia di questi luoghi.

Così oltre alla salute corporale con la camminata nella natura avremo anche quella spirituale (per anime sensibili), quella culturale ed una migliore conoscenza della nostra Regione. E….. naturalmente è previsto il momento delle gambe sotto la tavola nella fattoria da Juri in mezzo alla natura “quasi” incontaminata.

Non serve dire di più: chi ci frequenta lo sa e chi si aggrega per la prima volta alla fine…capirà.

Vi aspettiamo.

Roberto Colavitti

 

 

 Dom. 22 MAGGIO 2016

 

Considerato il successo della prima tappa del Camino delle Pievi Carniche effettuato 3 anni fa, si era deciso di proseguire con altre tappe negli anni successivi.

E così abbiamo fatto, ma… seppur la partecipazione dei soci c’era, non così il tempo atmosferico che ci  impedì di realizzare i nostri buoni propositi.

Non è però da noi abbandonare le belle iniziative e pertanto insistiamo.

E così ci troviamo in calendario quest’anno una tappa del Cammino delle Pievi, sperando che l’entusiasmo della prima volta non si sia nel frattempo affievolito.

Dalle richieste dei soci sembra di no!!

 

Nella puntata dunque del programma 2016, pur basandosi sul percorso classico della 6° e 7° tappa ufficiale del Cammino delle Pievi Carniche, noi rimescoleremo i due tragitti adattandoli alle nostre esigenze e possibilità “motorie”.

 

Partenza dal parcheggio Davanzo di PN alle ore 7,30 e raduno per tutti all’ingresso del Paese di Raveo (m 503) per le ore 9,00. Nel parcheggio della chiesa lasceremo le vetture e dopo il caffè mattutino partiamo su mulattiere e sentieri verso la Conca di Pani dove negli anni ’50 abitavano ancora quasi 100 persone e frequentato dal famoso Ors di Pani (Antonio Zanella) personaggio mitico del posto.

Siamo qui ai piedi del Col Gentile.

Lungo un sentiero lastricato nel bosco (abete e faggio) il tragitto sale ad un luogo di straordinario interesse: il Romitorio della Madonna di Monte Castellano (711 m). Il percorso prosegue verso la sommità del M.te Sorantri (860/895 m) antico sito celtico. Proseguiamo infine verso i prati di Valdie (810 m) con i suoi stavoli e la chiesetta omonima.  Il percorso è ricco di scorci suggestivi sulla valle sottostante e sui centri dell’altipiano di Lauco.

Poi ad anello ritorneremo a Raveo e con le auto (o a piedi valuteremo al momento) andremo all’Agriturismo San Juri (specialità frico) al paese di Colza per il pranzo intorno alle 13,00.

Nel pomeriggio abbiamo ancora tempo per visitare con un breve tragitto pianeggiante tra le colline moreniche del medio Tagliamento, che ci permetterà di apprezzare i declivi ed godere del fresco degli alberi, scendendo verso le Pievi di Santa Maria Annunziata del Colle (Castoia – dal latino Castrum)  e di Madonna del Sasso.

Tutte le Pievi che visiteremo sono del XI/XII secolo con una interessantissima importanza storica per questa zona e la pianura del Tagliamento fino ad Aquileia.

Difficoltà:  dislivello in mattinata ca. 450 m. Pomeriggio vera passeggiata.

 

 

QUOTE: (Pranzo, caffè, KM) SOCI € 15,00  –  Soci CRAL € 20,00 – Aggregati € 25,00

Costo indicativo KM € 20,00 a carico degli occupanti              Tabacco 13

 

per info   Belfio Luigino       339 2524355

Colavitti Roberto  339 1315177

 

IL DIRETTIVO

Pordenone 28/04/2016

__________________________________________________________________

ISCRIZIONE  entro il  18 Mag 2016    a mezzo e-mail gruppomontagnabpfa@gmail.com

o cellulari sopra citati                                                  

comunicando la presenza di eventuali  altri soci e/o simpatizzanti

Quote di partecipazione

Vedi programma