2016-04-10 Col Varnada – Praderadego

SEZIONE: Montagna
il 10/04/2016

Programma

                A TUTTI  GLI ASSOCIATI E SIMPATTIZZANTI

 

COL di VARNADA -PRADERADEGO 

Domenica 10 APRILE 2016

 

 

Nell’alto bacino del fiume Piave, tra la Val Padola a nord, e la Val di Zoldo a sud, si estende, in territorio veneto, un vasto comprensorio denominato “Cadore”. Esso è uno scrigno in cui Domenedio ha riposto moltissime delle tante “meraviglie” che è andato disseminando nel pianeta in cui viviamo. Una di queste era il monte Punta e abbiamo dovuto rinunciarci ed lo stesso accade con la Forcella Ambrizzola, al cospetto della Croda da Lago. Ma il generoso “Cadore” ci attende paziente il prossimo anno.

Da ciò confortati e con pari gioioso entusiasmo, saliremo invece al Col Varnada (q. 1321), partendo da case Corin di Mareno (q. 450) – comune di Follina in Val Soligo.

La Claudia Augusta Altinate antica via romana di tipo militare, fu completata per ordine dell’Imperatore Claudio nel 47 d.c., affinché collegasse Altinum florido porto romano, (oggi Quarto d’Altino) con Augusta Romana (l’odierna Augsburg in Baviera) nel cuore dell’Europa.

Un cippo militare recita: “Tiberio Claudio Augusto Germanico, figlio di Druso, Pontefice Max, Tribuno e Console…. etc completò la via tra le Alpi che il padre aveva tracciato da Altino fino al fiume Danubio per 350 miglia”.

Ebbene oggi sul tracciato di cui sopra noi attraverseremo il valico di Praderadego che si trova tra le rigogliose Prealpi Trivenete e la “Marina”.

Il sentiero si snoda inizialmente in falsopiano, in ascesa – zona cespugliata – per poi subire con un minimo di attenzione un’ impennata che ci porterà sotto la parete di Croda Rossa. Qui sono visibili vestigia di gradinate romane. Sbucati sul pianeggiante valico si prosegue sulla sx e per sentiero ripido e malagevole si giunge, in ¾ d’ora, a Malga e Cima Canidi (q. 1279). Qui pranzo al sacco nelle strutture esterne della Malga.

Ripreso il cammino per mulattiera in quota, ci si porta in vista di Forcella Portole, di Malga Mont e di Monte Crep: si sale di 50 mt. fino al Col Varnada da cui inizieremo poi la discesa fino a Mareno.

 

Partenza da PN ore 07.00 – autostrada per BL con uscita a V. Veneto Nord – prosieguo a dx (circa 1 Km) ed a dx ancora per Revine /Follina. Incontro del gruppo a Cison Valmarino presumibilmente intorno alle 8,30 presso il bar Biorka, grande visibilissimo parcheggio sulla dx, prima di entrare nella grande rotonda.

Equipaggiamento: secondo gli usi personali, ma di media montagna, acqua e viveri al sacco

Dislivello 870 mt. con sentiero erto negli ultimi ¾ d’ora. Tempi percorrenza: salita h. 3/3,15 – discesa h. 2

 

Quote:(caffè mattino, contrb.KM, staffa finale) Soci € 7,00 – soci CRAL € 8,00 – Aggregati € 10,00

Vetture: contrb. Gruppo €10,00 dai trasportati € 15,00

 

Proponente Mauro Mario 339/1002174                    Info:  Robertto Colavitti   339  1315177

Luigino Belfio         339  2524355

 

 

 

Pordenone, 25 marzo 2016                                                           IL DIRETTIVO

 

Prossima uscita 17  APRILE: Cima Crostis – Rigolato

 

ISCRIZIONE  entro il  07 Apr 2016    a mezzo e-mail gruppomontagnabpfa@gmail.com

o cellulari sopra citati                                                   NO POSTA INTERNA

comunicando la presenza di eventuali  altri soci e/o simpatizzanti

Quote di partecipazione

Vedi programma

Allegati